Chi definisce la velocità di frequenza dei moduli di memoria RAM aggiornati?

Gli aggiornamenti dei moduli di memoria sono disponibili con diverse velocità di frequenza. Noi vi consiglieremo l’aggiornamento che fa per voi.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars | 2 (5,00)
Loading...
| Tom Bauer | 2 Repliche
Tag:,
Taktung Speichermodule

Quando bisogna scegliere i moduli di memoria adatti al proprio PC sorge spontanea la domanda: qual è l’aggiornamento giusto per me?

In linea di massima potete fare affidamento sul fatto che tutti i moduli disponibili nel nostro negozio online siano compatibili e intercambiabili tra loro. Ve lo segnaleremo esplicitamente, qualora ci siano indicazioni particolari riguardo l’aggiornamento del sistema.

Soprattutto i prezzi dei vari moduli di memoria sono molto simili tra loto e per questo è la velocità di frequenza, per esempio 400 MHz invece di 333 MHz o 1333 MHz invece di 1066MHz, a svolgere un ruolo determinante per la scelta del modulo più adatto. I dati sulla velocità di frequenza da noi forniti si riferiscono sempre alla modalità di sistema massima possibile del modulo di memoria RAM.

Al contrario di quanto comunemente affermato, i moduli DIMM o SO-DIMM non hanno una velocità di frequenza propria ma è il bus di sistema a determinarla.

La velocità di frequenza massima e minima del modulo di memoria viene definita direttamente dalle capacità del modulo di memoria, dal chip set, dal CPU nonché dalla casa produttrice. La velocità di frequenza si autoregola al momento del caricamento del sistema, tramite i processi di routine del BIOS, raggiungendo così i valori sicuri massimi.

Informazioni utili in breve:

  • Il modulo di memoria più lento determina sempre la velocità di frequenza di tutti i moduli disponibili nel sistema.
  • È possibile associare senza problemi moduli con velocità diverse, se questi sono disponibili sul nostro sito.
  • Il vostro computer si autoregola al momento dell’accensione, raggiungendo i valori sicuri massimi.
  • Le informazioni presenti sul modulo di memoria o nella descrizione del prodotto si riferiscono ai valori di frequenza massimi, che sono regolamentati a livello internazionale da JEDEC e INTEL. Queste norme sono espresse in maniera diversa: per esempio DDR400, PC3200 o 400MHz indicano esattamente la stessa cosa.
  • • Usiamo sempre e solo i moduli di memoria RAM più attuali e veloci presenti sul mercato. Questo significa che solitamente riceverete da noi dei moduli che offrono una velocità di frequenza superiore rispetto a quella teoricamente necessaria per il vostro sistema.


2 thoughts on “Chi definisce la velocità di frequenza dei moduli di memoria RAM aggiornati?

  1. Lorenzo

    Buonasera, ho un notebook Acer Extensa 5230 e vorrei ampliare la RAM al massimo delle possibilità del PC.

    La mia domanda è: perche è preferibile acquistare due slot da 4GB di RAM nel VOSTRO store anzichè su altri siti? nel senso, cosa hanno di diverso le VOSTRE RAM rispetto alla concorrenza?

    Cordiali saluti
    Lorenzo

    1. Andreas

      Gentile Sig.Lorenzo,
      Grazie per la vostra richiesta e per l´interesse ai nostri moduli di memoria.
      Il vostro sistema può essere aggiornato al massimo a 8GB con questi moduli.

      Qui troverai anche la nostra garanzia.
      Saremo lieti di continuare ad offrirvi la nostra assistenza, nel caso accettiate la nostra offerta o per ulteriori informazioni.
      Cordiali saluti,
      Il Vostro Team CompuRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *